Tossicia – Sant’Omero Palmense 2-1

IMG_5674

TOSSICIA – SANT’OMERO PALMENSE 2-1

TOSSICIA: Bartolomei, Di Silvestre, Damizia, Cifaldi (18° st Catini), D’Amico, Cosmi, Sciroli, Fasciocco (38° st Di Leonardo), Fusco, Manente, Menei (5° st Roticiani). A disp: Menei, Cantagalli, Timoteo. Allenatore: Marini

SANT’OMERO: Lucantoni, Bizzarri S., Iustini (1° st Bizzarri L), Casali (25° st Antenucci), Ciminà, Ricci (34° st D’Ippolito), D’Ignazio, Nardini, Pezzoli, Del Grande, Sciamanna. A disp: Ayoubi, Ciccanti, Macrillante, Camaioni. Allenatore: Cipolletti.

ARBITRO: Carluccio di L’Aquila (Salvati e Di Felice di Avezzano)

RETI: 26° pt Fusco (rigore), 11° st Ricci, 20° st Fasciocco

AMMONITI: Ciminà, D’Amico, Cosmi

ESPULSIONI: Nardini, Di Silvestre

Nella seconda giornata di ritorno il Sant’Omero affronta un agguerrito Tossicia in un campo non in perfette condizioni.

Quasi tutto il primo tempo viene giocato nella metà campo dei locali e si fa avanti Nardini più volte, non riuscendo però a centrare la porta.

Al 20° un fatto del tutto inaspettato: su un fallo dove non era coinvolto, è lo stesso Nardini ad essere espulso, per un inesistente fallo di reazione dopo che un giocatore avversario l’aveva preso al collo.

Da lì in poi la gara inizia ad essere nervosa da parte degli uomini di Cipolletti. Dopo cinque minuti l’arbitro concede un calcio di rigore al Tossicia, del tutto inventato, che il numero 9, Fusco, trasforma in goal. Il vantaggio porta la Palmense a reagire, ma sconfortata e pur sempre con uno in meno.

Al 39° D’Ignazio manda la palla fuori di un soffio e nei tre minuti di recupero concessi da Carluccio, il portiere Bartolomei salva sulla linea un tiro del centravanti Pezzoli, dopo che a quest’ultimo era stato negato un evidente rigore.

Da segnalare allo scadere della prima frazione una gomitata ai danni di Fabio Ricci su azione di calcio d’angolo, che prevedeva rigore ed espulsione a favore della Palmense.

Nella ripresa, il Sant’Omero entra con la convinzione che è sotto di una rete e di un uomo e deve tentare il recupero.

I primi dieci minuti il match vede solo una squadra attaccare e gli ospiti si incoraggiano ancora di più quando il direttore di gara, decide di espellere Di Silvestre per un fallo commesso proprio sotto i suoi occhi.

All’11° D’Ignazio si procura un calcio d’angolo, Del Grande crossa in mezzo e Ricci mette dentro con un rimpallo. Il pareggio dà ancora più carica alle due squadre.

Il Tossicia effettua un cambio al 18° e due minuti dopo, su calcio d’angolo segna di testa il numero 8 Fasciocco, che porta di nuovo in vantaggio la sua squadra.

Da questo momento in poi la Palmense non demorde e si fa sotto con Del Grande, D’Ignazio e Pezzoli. Purtroppo la fortuna non è dalla loro parte, perché Bartolomei non si fa mai trovare impreparato e la difesa copre bene il proprio reparto.

Negli ultimi cinque minuti di recupero è l’ex D’Ignazio a tentare con una punizione, ma il Tossicia si comporta bene e mette al sicuro il risultato.

Nulla di fatto per la squadra di mister Cipolletti, che non riesce a concretizzare, nonostante le tante occasioni e vede allontanarsi il vertice della classifica, aspettando i recuperi di questa diciannovesima giornata di campionato.

 

Addette stampa

Simona Di Battista

Serena Spada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...