L’Angolo dei Protagonisti: il fluidificante Stefano Bizzarri!

Intervista a Stefano Bizzarri alla seconda stagione con la maglia del Sant’Omero

Bizzarri Ste (3)

Il terzino fluidificante Stefano Bizzarri, classe 1991.

CLASSE 1991

RUOLO DIFENSORE

PIEDE DESTRO

STAGIONI PRECEDENTI Serie D, I Categoria, Eccellenza e Promozione

 

  1. Inserito nella TOP 11 del girone A di Promozione dell’anno scorso, dove hai realizzato anche 5 reti; quali sono state le tue emozioni?

È stato molto emozionante fare 5 reti visto che prima di esse avevo segnato solo un goal e non ero abituato neanche ad esultare, oltre che ad essere festeggiato. Mi ha fatto molto piacere esser stato eletto nella TOP 11, ma devo ringraziare la squadra con cui giocavo, che aveva veramente degli ottimi elementi.

  1. Una carriera in Serie D da fuoriquota e confermato dal Sant’Omero per sostenere un obiettivo importante, ti carica di responsabilità? Cosa credi bisogna fare ancora di più?

Cercheremo tutti insieme di raggiungerlo, perché siamo un buona rosa e una società presente, che non ci fa mancare nulla e tutto il contesto ci aiuta a voler vincere il campionato, anche se è un traguardo molto difficile. Tutti possono dare di più, io voglio dare la mia esperienza, maturata nei quattro anni di Serie D, per aiutare i ragazzi a crescere, che mi piace molto fare, mi dà soddisfazione.

  1. Quali sono i tuoi punti di forza e gli aspetti su cui devi ancora migliorare?

I miei punti di forza sono per lo più sul piano atletico: velocità, resistenza, colpo di testa. L’esperienza è un valore aggiunto. Devo lavorare un po’ di più sull’aspetto mentale, perché a volte mi rendo conto di andare fuori di testa facilmente, anche se in questo ultimo periodo sto migliorando molto.

  1. Cosa pensi di questa stagione e della prossima partita contro il Mutignano?

Questa stagione la considero la più bella che abbia mai giocato, vista e considerata la difficoltà. Avere otto squadre molto organizzate al vertice, divise da solo 4 punti e con società disposte a tutto pur di salire di categoria, mi dà degli stimoli in più ogni domenica. Il Mutignano lo abbia incontrato all’andata e abbiamo perso forse due punti, cercheremo di riprenderceli e di disputare una delle nostre migliori partite, come siamo abituati a fare in casa.

 

ADDETTE STAMPA

Di Battista Simona

Spada Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...