Secondo pareggio consecutivo: Sant’Omero – Mutignano 0-0

Foto (18)

Una formazione del Sant’Omero Palmense prima ad inizio gara.

SANT’OMERO – MUTIGNANO  0-0

SANT’OMERO: Ayoubi, Bizzarri S., Sciamanna (25° st Macrillante), Di Eusebio, Ciminà, Ricci, D’Ippolito (15° st Antenucci), Nardini, Pezzoli, Del Grande (29° st Casali), D’Ignazio.  A disp: Lucantoni, Palma, Bizzarri, Camaioni. Allenatore: Cipolletti.

MUTIGNANO: Di Furia, D’Attanasio, Pomponi, Potacqui, Assogna, Angeletti, Peppoloni, Ndiaye, Trento, Lolli, Cancelli. A disp: Morrone, D’Orazio, Angelozzi, Tangredi, Perini, Amelii.  Allenatore: Macera.

ARBITRO: Ursini di Pescara (Langella di Chieti e Di Marte di Teramo)

AMMONITI: Potacqui, Di Eusebio, Sciamanna, D’Attanasio, Antenucci

Si chiude in parità il derby d’alta classifica tra il Sant’Omero e il Mutignano.

La partita si fa subito movimentata per i locali che si portano avanti con D’Ignazio, che fa subito sentire la sua presenza in campo. Ma gli ospiti sono bravi nelle ripartenze e al 10° in contropiede, si fanno avanti in quattro contro due. Tempestivo il recupero di Bizzarri, che blocca Peppoloni in area.

Al 20° altra importante azione della Palmense, diretta da Del Grande, D’Ippolito e Pezzoli, ma nulla di fatto.

Alla mezzora gli undici di Cipolletti ideano un’altra occasione da goal, iniziata da un’uscita di Ricci, fallo su di lui, ma l’arbitro applica il vantaggio, palla recuperata da Del Grande che subisce anche lui un fallo sanzionato poi dal direttore di gara con un cartellino giallo, Pezzoli continua l’azione e si porta in area, dove il tiro scivola orizzontalmente sulla linea di porta e purtroppo D’Ignazio non ci arriva.

Altre emozioni il clamoroso palo di Pezzoli al 35° e allo scadere dei 45 minuti è D’Ignazio che non finalizza davanti lo specchio della porta.

Stessa storia la ripresa, dove al 7° minuto è ancora una volta D’Ignazio a portare avanti l’azione, cross per D’Ippolito che in velocità, non riesce ad essere preciso. Il Mutignano reagisce con un contropiede al 14° e al 24° con il numero 11 Cancelli, ma il tiro è fuori di un soffio.

Il mister biancoazzurro ridisegna l’assetto della squadra a centrocampo inserendo Antenucci prima e Casali poi, ma le circostanze non cambiano, caparbia la difesa vibratiana e attenta la squadra avversaria.

Al 44° l’episodio che poteva cambiare il match, D’Ignazio si porta avanti sulla fascia, si accentra e tira, Pezzoli davanti alla difesa tocca e mette in rete, ma l’assistente segnala la posizione di fuorigioco.

3 i minuti di recupero concessi da Ursini, dove la Palmense tenta disperatamente di segnare con Pezzoli, ma nulla di fatto.

Un punto che permette al Sant’Omero di rimanere a meno tre dalla testa della classifica. Domenica difficile gara contro il Montaurei, in lotta per la salvezza.

 

Addette Stampa

Di Battista Simona

Spada Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...