Pol. Torrese – Sant’Omero Palmense 3-1 (rete D’Ignazio)

foto1-99

Polisportiva Torrese 3 – Sant’Omero Palmense 1

TORRESE: Donateo, Lolli, Lucci, Scartozzi (34° st Pedicone), Cristofari, Acciari, De Sanctis, Ruger, Torre (42° st Di Antonio), Capretta, Shofolahan. A disp: Borrelli, Liberatori, Olivieri, Bonavita. Allenatore: Maiorani.

SANT’OMERO: Di Giuseppe, Bizzarri, Sciamanna (36° st Pietrucci), Casali, Ricci, Di Silvestre, Travaglini, Di Eusebio (42° st Camaioni), D’Ignazio, Nardini, Cimiconi (31° st Costantini). A disp: Ayoubi, De Amicis, Recinella, Di Amario. Allenatore: Pennesi

ARBITRO: D’Antuono di Pescara (Cialini di Teramo e Martelli di Lanciano)

RETI: D’Ignazio (14° pt), Torre (41° pt), Capretta (2° st), Di Antonio (45° st)

AMMONITO: Torre

Nella 6° giornata di campionato, si scontrano Torrese e Sant’Omero, dove la squadra di mister Maiorani ha la meglio sui vibratiani.

Nei primi minuti i due team si studiano e non si scoprono, solo al 7° minuto la squadra di casa si fa avanti con De Sanctis, ma Di Giuseppe riesce a bloccare l’avanzata con una respinta. La palla viene presa da Torre, ma intercettata poi da Di Eusebio che la mette in calcio d’angolo.

La Palmense risponde al 14° con D’Ignazio: su contropiede, il numero 8 biancoceleste fa avanzare l’attaccante, che riesce ad arrivare in porta con un errore difensivo di Acciari e Donateo, fuori dai pali, non riesce a intercettare la rasoiata. Poco dopo tenta Capretta su punizione e al 33° Bizzarri mette un cross per Travaglini, che non riesce ad essere preciso. I locali iniziano a spingere di più e al 41° Torre segna da un’azione iniziata da  calcio d’angolo. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

La ripresa vede già al 2° minuto la Torrese segnare la rete del vantaggio con Capretta, dove Di Giuseppe nulla può, grazie a un gran gol del capitano. Dopo due minuti tentano gli ospiti con Cimiconi prima e D’Ignazio poi, ma nulla di fatto.

Al 15° Shofolahan su cross di Torre, mette fuori di testa. Il Sant’Omero soffre ma non si arrende e tenta di pareggiare, ma non ci riesce. Ci prova più volte Travaglini da fuori area. Al 42° esce Torre per Di Antonio e proprio quest’ultimo firma il 3 a 1, chiudendo il match su errore della difesa ospite.

Nulla da recriminare agli undici di mister Pennesi, che hanno comunque dimostrato di essere una squadra unita e competitiva.

ADDETTE STAMPA

Di Battista Simona

Spada Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...