Ancora torti arbitrali: alla Palmense negato un gol regolare ed un rigore… Alla fine vince la Torrese 1 a 0

sant-torrese

Le formazioni del Sant’Omero e della Torrese prima del fischio d’inizio.

Sant’Omero Palmense – Polisportiva Torrese  0 – 1

SANT’OMERO: Di Giuseppe, Bizzarri, Pietrucci (36°st Sciamanna), Casali, Di Silvestre, Ricci, Cimiconi (12°st Di Eusebio), Di Amario, Assogna, Nardini, Travaglini (6°st De Rosa). A disp: Ayoubi, Recinella, Mancini, Tomassini. Allenatore: Pennesi

TORRESE: Castrone, Lolli, Lucci, Scartozzi, Acciari, Cristofari, De Sanctis, Clementoni, Shofolahan (40°st Addari), Capretta, Sparvoli (22°st Torre). A disp: Donateo, De Iuliis, Kruger, Pedicone, Bonavita. Allenatore: Maiorani.

ARBITRO: Del Biondo di Pescara (Pelagatti di Pescara e Cialini di Teramo)

RETI: 25° pt Capretta

AMMONITO: Scartozzi, Lolli

La gara di ritorno tra Sant’Omero e Torrese vede di nuovo uscire vincitrice la squadra di mister Maiorani. La Palmense crea, ma non riesce a concretizzare, mentre per la Torrese è il solito Capretta, che con un tiro da fuori area, porta alla vittoria la sua squadra.

Nei primi 15 minuti le due formazioni tentano di costruire azioni importanti, ma non si scoprono. La gara viene segnata come quella di andata dal capitano Capretta: al 25° il numero 10 si smarca Casali e da lontano inquadra la porta e tira alla destra di Di Giuseppe, che non ci arriva. Dopo il vantaggio, i biancoazzurri diventano più aggressivi, arrivano più volte in porta, con Nardini e Travaglini. Al 40° è Pietrucci che favorito da un compagno, si porta in area, ma il tiro è troppo sul portiere. Al 43° calcio d’angolo per la squadra di casa, Nardini alla battuta, Ricci viene trattenuto, ma l’arbitro dice che si può proseguire.

Il secondo tempo viene segnato subito da una chiamata di fuorigioco inesistente dal secondo assistente dell’arbitro. Assogna, lanciato da Casali, parte in avanti prendendo in contropiede i difensori avversari, ma viene fermato dal fischio dell’arbitro e i locali protestano.

Pennesi cambia e mette dentro De Rosa al posto di Travaglini, che subito si procura una palla goal di poco sopra la traversa. Al 19° tenta di nuovo Assogna, ma manca l’intesa con Nardini. Al 23° Pietrucci prova con un calcio piazzato, respinto dalla barriera verso Nardini, ma la sfera va troppo alta.

Il Sant’Omero si fa sempre più aggressivo, ma purtroppo non riesce a centrare la porta. Al 26° del secondo tempo si rivede la Torrese, grazie a un tiro insidioso di De Sanctis che becca l’incrocio dei pali. Tenta ancora Nardini, ma di nuovo troppo alto. De Rosa ha l’occasione del pareggio, ma Castrone è attento. Sono 6 i minuti di recupero, a causa dell’infortunio di Cimiconi, che ha richiesto il suo trasporto in pronto soccorso.

I minuti finali vedono Ricci giocare in posizione offensiva. La gara si fa ricca di occasioni che la Palmense non sfrutta al meglio e si vede uscire sconfitta da una gara giocata con tutta la grinta possibile, mettendo in campo tutte le energie necessarie.

ADDETTE STAMPA

Di Battista Simona

Spada Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...