Poker di vittorie: nel derby Sant’Omero batte Controguerra 2 a 0

In rete ancora il bomber De Rosa ed uno “scatenato” Cimiconi (per lui anche un assist ed una traversa)

Cristian Di Giuseppe, portiere classe 1981, è imbattuto da 4 gare (per lui solo 17 gol subiti e seconda miglior difesa)

Sant’Omero Palmense – Polisportiva Controguerra 2-0

Sant’Omero Palmense : Di Giuseppe, Pietrucci (6st Di Eusebio), Mancini, Casali, Bizzarri, Di Silvestre, Cimiconi (22st Tomassini), Tassoni (39st Di Amario), Camaioni, Nardini, De Rosa. A disp: Ayoubi, Travaglini, Costantini, Di Pietro. Allenatore: Pennesi

Polisportiva Controguerra : Sciarra, D’Annuntiis, Pelacà, Ciabattoni, Iustini, Galli, Ravii (11st De Antoniis), Tamburrini, Velazco Cobos (20st Di Filippantonio), Vagnoni (25st Nardini), Riccardi. A disp: Labzouzi, Rago, Badydy, Di Berardino. Allenatore: Vagnoni

Arbitro : Franchi Manuel di Teramo (Salvati di Avezzano, Mazzocchetti di Teramo)

Ammoniti : D’Annuntiis, Vagnoni, Pietrucci, Ravii

Reti : 37° De Rosa, 64° Cimiconi

La Palmense ottiene la quarta vittoria consecutiva nel derby vibratiano e con le assenze di Ricci, Assogna e Sciamanna, il mister Pennesi mette in campo una rosa composta da ben cinque fuoriquota.

I primi trenta minuti vedono un Sant’Omero in cerca di stabilità e al 31° il Controguerra ci prova con Velazco, per fortuna il tiro sfila al lato della porta.

A questo punto Casali e compagni si fanno più aggressivi e Tassoni, in ottimo stato di forma, vede Cimiconi avanzare e gli passa la sfera: il numero 7 biancoazzurro non ci pensa due volte e mette un cross in area, dove De Rosa non sbaglia e firma la rete del vantaggio.

Il Controguerra allo scadere del primo tempo ha l’occasione di pareggiare con Tamburrini, che si trova solo davanti a Di Giuseppe, il quale con tutta la sua reattività blocca il tiro.

Al rientro dagli spogliatoi la Palmense gioca con tutt’altro criterio e dopo l’azione pericolosa del 18° con De Rosa prima e Cimiconi poi, al 21° è lo stesso fuoriquota biancoazzurro, servito dal compagno classe 98 Di Eusebio, a chiudere il derby vibratiano, con un pallonetto che supera Sciarra in uscita.

Bravo poi il portiere del Controguerra a parare un calcio di rigore battuto da Camaioni. Gli ospiti si rivedono al 44° con Galli, ma il numero 1 locale è bravo a far rimanere la porta inviolata per ben 360 minuti.

L’ottima prestazione dei fuoriquota e la loro voglia di dare sempre il massimo, danno al Sant’Omero la consapevolezza di avere un ottimo settore giovanile. Mercoledì 1 Marzo la Palmense giocherà il turno di recupero allo stadio Comunale di San Benedetto dei Marsi, vogliosa di punti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...