La rimonta della Palmense: 2-2 contro il Tossicia

De Rosa, autore della rete del pareggio

A.s.d. Sant’Omero Palmense – F.C. Tossicia A.S.D. 2-2

Sant’Omero Palmense: Grande, Bizzarri, Mancini (71°Pediconi), Di Eusebio (83°Mosconi), Galli, Casali, Cimiconi, Tomassini (71°Di Amario), Costantini (73°Di Fabio), Campana, De Rosa. A disp: Moro, Di Fabio, De Ascentiis, Dia, Di Amario, Mosconi, Pediconi. All: Pennesi.

Tossicia: Angelozzi, Mosca, Cosmi, D’Amico, Moscardelli, Melchiorre, Napolitani (52°Timoteo), Monaldi (89°Natali), De Angelis, Andreoli, Fragassi (88°Barnabei). A disp: Angelini, Fabii, Timoteo, Barnabei, Hamiti, Natali, Cortellini. All: Natali

Arbitro: Chiara Di Fabio di Chieti (Coccagna e Nicolini di Teramo)

Reti: 5°st e 20°st De Angelis, 34°st Campana, 47°st De Rosa

Ammoniti: De Rosa, Bizzarri, Angelozzi

Espulsi: Casali

 

Nella 10° giornata di campionato, la Palmense riesce a rimontare il Tossicia nel finale, guadagnando 1 punto.

Il primo tempo regala poche occasioni da ambedue le compagini. I locali più propositivi, con Campana che ci prova più volte e Cimiconi, che al 26° va vicino al vantaggio, colpendo però il palo; per gli ospiti si fa avanti De Angelis.

Altra storia la ripresa, gli ospiti si portano in vantaggio al 5°minuto con De Angelis, a causa di una distrazione della difesa vibratiana, che permette al numero 9 di trovarsi a tu per tu con Grande e spedire la palla in rete. La gara si fa più intensa e i vibratiani perdono Casali, per espulsione, ritrovandosi con un uomo in meno. Gli uomini di mister Natali gestiscono bene il vantaggio e al 20° sugli sviluppi di una punizione, lo stesso De Angelis di testa non sbaglia. Mister Pennesi non molla e mette nella mischia Pediconi, Di Fabio, Di Amario e Mosconi. Al 34° viene fischiato un calcio di punizione a limite dell’area, Campana raccoglie la palla, la piazza e con un tiro forte, rasoterra, beffa barriera e portiere e accorcia le distanze. Il preludio al pari arriva al secondo minuto di recupero dei sei decretati dal direttore di gara: De Rosa su assist di Pediconi, classe 2000, con il sinistro, trafigge Angelozzi.

Ottima reazione del Sant’Omero, che non si fa prendere dallo sconforto e approfitta del calo fisico e mentale degli avversari: allo scadere ha anche l’occasione del vantaggio con Cimiconi, che non riesce però a finalizzare.

Prossimo incontro Mercoledì 1 Novembre, dove il Sant’Omero andrà in trasferta a Mutignano.

ADDETTE STAMPA

Di Battista Simona

Spada Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...